svizzera

LA SVIZZERA APRE ALLE SIGARETTE ELETTRONICHE CON NICOTINA

Il Consiglio Federale Svizzero ha deciso di aprire finalmente la strada alle sigarette elettroniche con nicotina. Con l’approvazione della Legge sui prodotti del tabacco (LPTab), l’organo esecutivo che governa il piccolo stato d’Oltralpe ha di fatto autorizzato la vendita di liquidi per e-cigarette contenenti nicotina.

La nuova normativa prevede restrizioni più severe per i produttori di sigarette tradizionali, tra cui il divieto di vendita ai minorenni. Anche le iniziative pubblicitarie vengono notevolmente limitate, tanto che i prodotti derivati dal tabacco non potranno più comparire su manifesti, nelle sale cinematografiche e nemmeno sulla carta stampata e nei media elettronici.

L’obiettivo del Consiglio Federale è quello di limitare l’utilizzo di sigarette tra i giovani al di sotto dei 18 anni, in modo da ridurre i danni provocati dal fumo e produrre così un consistente risparmio per le casse dello Stato. L’apertura alle e-cigarette, per contro, ha lo scopo di offrire alla popolazione una alternativa meno nociva rispetto al tabacco. Anche i dispositivi da svapo dovranno sottostare alle limitazioni riguardanti la pubblicità e non potranno essere venduti ai minori.

Il divieto di commercializzazione delle sigarette elettroniche con nicotina rappresentava di fatto una assurdità (è infatti molto difficile che un fumatore scelga di considerare un prodotto alternativo al tabacco senza poter decidere il quantitativo di nicotina da assumere), ragion per cui non possiamo che sentirci soddisfatti per la decisione presa dal governo d’Oltralpe.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *