E-cig

IL TAR HA RIMANDATO ALLA CORTE COSTITUZIONALE LA TASSA SULLE E-CIG

E-cig

La decisione definitiva sulla legittimità della tassa gravate sui liquidi per sigaretta elettronica è stata rimandata alla Corte Costituzionale. La notizia era nell’aria già da tempo, ma l’ufficialità è arrivata solo negli ultimi giorni.

Il TAR del Lazio, con la sentenza depositata in data 16 Dicembre, ha disposto la sospensione del giudizio ed ha ordinato la trasmissione degli atti alla Corte Costituzionale.

Di seguito le parti più rilevanti del documento stilato dai giudici del Tribunale Amministrativo Regionale:

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio

1) dichiara rilevante e non manifestamente infondata, in relazione agli artt. 3, 23, 32, 51 e 97 della Costituzione, la questione di legittimità dell’art. 62–quater, comma 1-bis, del D.Lgs. n. 504 del 1995, introdotto dall’art. 1, comma 1, lettera f), del D.Lgs. n. 188 del 2014, nella parte in cui:

– ha sottoposto, a decorrere dalla data di entrata in vigore del comma 1-bis, i prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide, contenenti o meno nicotina, esclusi quelli autorizzati all’immissione in commercio come medicinali, ad imposta di consumo in misura pari al cinquanta per cento dell’accisa gravante sull’equivalente consumo convenzionale di sigarette determinato sulla base di apposite procedure tecniche, definite con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, senza operare alcuna distinzione, ai fini della individuazione ed applicazione del regime impositivo, tra liquidi contenenti nicotina e liquidi che ne sono privi.

2) dispone la sospensione del presente giudizio e ordina l’immediata trasmissione degli atti alla Corte Costituzionale.

La vicenda è ora nelle mani della Consulta, ovvero di quello stesso organo di garanzia che in passato bollò come incostituzionale la precedente tassa sulle e-cig.

Review:
1.www.vapeciga.com, 50% discount for purchases on vapeciga.com
2.LA FRANCIA VIETA LE SIGARETTE ELETTRONICHE SUL LUOGO DI LAVORO
3.DAL 1 GENNAIO I MEDICI POSSONO PRESCRIVERE LE SIGARETTE ELETTRONICHE IN INGHILTERRA

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *