kanavape satijah

CON KANAVAPE SATIJAH LA SIGARETTA ELETTRONICA ESPLORA LE FRAGRANZE DELLA CANAPA

kanavape satijah

Le frontiere del vaping sono in continua espansione ed anche in Italia si iniziano ad intravedere i primi segni di un cambiamento che potrebbe ben presto interessare l’intero settore. Le sigarette elettroniche, dopo essersi affermate come unica vera alternativa al tabacco, stanno ora esplorando nuovi sapori, che vanno ben oltre le classiche fragranze cui gli svapatori erano abituati.

Ponendosi al limite tra tradizione e innovazione, in un solco che ancor oggi provoca dibattiti e discussioni, alcuni produttori hanno scelto di proporre sul mercato dei liquidi contenenti il cannabidiolo (solitamente indicato con la sigla CBD), un estratto della pianta più chiacchierata del mondo, la canapa.

Ma cos’è il cannabidiolo? Si tratta di un metabolita della cannabis, conosciuto per i propri effetti sedativi, anticonvulsivanti, antidistonici, antiossidanti e antinfiammatori. Il primo prodotto contenente CBD ad essere approdato in Italia è Satijah, un e-liquido creato dalla società francese Kanavape, una realtà già assurta agli onori della cronaca in passato per via dello straordinario successo delle proprie sigarette elettroniche al cannabidiolo.

Le motivazioni che hanno portato i ragazzi di Kanavape a realizzare il liquido Satijah sono molteplici. Da un lato c’è la volontà di proporre qualcosa di innovativo e potenzialmente attraente per il pubblico, e dall’altro il tentativo di “sdoganare” i poteri benefici (e il gusto) della canapa, il tutto senza violare alcuna legge.

Il fulcro dell’intero progetto è infatti la totale assenza di THC, che per chi non lo sapesse è la sostanza psicotropa illegale contenuta nella cannabis. Svapando i liquidi Satijah non si rischia di andare incontro ad alcun effetto “indesiderato”. Il sito dell’azienda segnala tuttavia che l’utilizzo del prodotto potrebbe indurre sonnolenza, per via del potere rilassante di cui abbiamo parlato sopra.

Attualmente Kanavape propone il prodotto in due differenti varianti: Hemp e Hemp Mint (con un leggero retrogusto di menta). I liquidi Satijah vengono venduti in confezioni da 10ml (senza nicotina) e contengono 50 mg di CBD.

In seguito al buon riscontro ottenuto dalla società francese anche altri produttori hanno pensato di puntare sul cannabidiolo e sulla canapa. E’ il caso di Vaporart che, all’interno della linea Seven Wonders, ha lanciato Seven Wonders CBD, un e-liquido da 20 ml con 100 mg di cannabidiolo all’interno. Le gradazioni di nicotina sono due: 0,0 mg/ml e 5 mg/ml.

La via è aperta. Staremo a vedere quanto incideranno i prodotti di nuova generazione nel prossimo futuro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *